Menu consigli per organizzarlo in modo perfetto

Menu matrimonio, qualche spunto per voi dalla mia esperienza

La scelta del menu matrimonio è fonte di stress, provare per credere, perché quando ci siete in mezzo scoprite a vostre spese che i dettagli da valutare sono tanti. Le idee menu matrimonio della mamma di lei poi solitamente divergono da quelle della mamma di lui, e posso testimoniare che nessuna delle 2 rinuncerà a dire la sua. Il che in fondo è del tutto comprensibile. Quando però lui vuole una cosa, lei un’altra, le rispettive mamme sono agli antipodi fra loro e coi figli, le cose si complicano. Spesso non sono neppure d’accordo sul servizio di catering da prenotare! Un giorno magari scriverò un libro intero sugli aneddoti a tema che ho raccolto anno dopo anno. Ora però qualche piccolo spunto per aiutarvi nell’organizzazione del vostro menu matrimonio.

Il buffet

Partiamo dal buffet del menu matrimonio. E’ vero che l’aperitivo e l’annesso buffet di benvenuto sono un momento separato dal pranzo, durante il quale si sta seduti in attesa delle portate indicate nel menù. Però se avete deciso che fra le idee menu matrimonio la migliore era offrire, ad esempio, esclusivamente pesce, allora, durante il buffet, preferite delle tartine colorate e invitanti, ma magari evitate che nell’aria si diffonda il profumo del prosciutto affettato all’istante sotto un ombrellone o la fragranza di un carpaccio.

I fritti sono sempre più presenti in un menu matrimonio, perché di grande impatto scenografico e piacevoli da abbinare alle bollicine di un buon prosecco. Insomma stanno bene con tutto quanto seguirà. Anche l’angolo dei formaggi è un’ottima idea. Ma ricordate che se un pezzo di parmigiano sta bene col prosecco, altrettanto non si può dire di un formaggio erborinato come ad esempio il gorgonzola, che richiede invece un vino più dolce ed è sicuramente di digestione più impegnativa.

Leggi Anche  Matrimonio a Borgo della Merluzza

Le portate

Ah, le portate di un menu matrimonio… Quanti dilemmi…Per spiegare ai neofiti faccio un esempio.

I primi

Se per il banchetto scegliete un primo di pesce molto saporito, che magari richiede un vino di corpo con una discreta gradazione alcolica, ve la immaginate una spigola al vapore da servire per secondo con un contorno di patate lesse da accompagnare ad un bianco delicatamente fruttato e poco alcolico? Spero che l’esempio v’illumini sui rischi di una sequenza di piatti casuale. Esiste infatti la regola imprescindibile che vuole una sequenza di sapori da abbinare con vini in ordine crescente, o almeno non decrescente, di gradazione alcolica. Certo, nessuno vi vieta, per il vostro menu matrimonio, un bel primo di pasta con calamaretti e cicoria. Dopo, però, dovrete d’obbligo servire un secondo di pesce altrettanto saporito. Quindi attenzione a selezionare le giuste idee menu matrimonio, fra le tante che vi verranno.

Inserire il risotto nel menu matrimonio? E qui sembra proprio che il diavolo ci abbia messo lo zampino. E’ considerato un classico piatto da banchetto nuziale, nonché di buon augurio – lo si tira anche fuori dalla chiesa! – Eppure ricordate una cosa: è uno dei piatti più difficile da realizzare in cucina, specialmente per molti invitati. Se giustamente non ne volete fare a meno e lo includete fra le idee menu matrimonio da realizzare, consigliatevi direttamente con lo chef per valutare la ricetta che possa dare il miglior risultato finale. Basta servirne un piccolo assaggio ma con il giusto livello di cremosità!

I secondi

Il secondo di carne. Lo ricordo bene durante il mio banchetto nuziale: io e molti dei nostri invitati eravamo già sazi quando è arrivato. Inutile dirlo, volevamo lasciare spazio per dolci e torta. Quindi succede che se è una preparazione troppo impegnativa da digerire, rimarrà nel piatto o verrà gentilmente rifiutata dagli ospiti. Cosa fare? Eliminarla? Assolutamente no. Prendiamo al volo lo spunto per una riflessione che ci aiuterà anche a risolvere l’enigma. Che menù matrimonio avete scelto? S’ispira alla vostra tradizione regionale? Oppure include piatti della cucina classica internazionale? O magari ci sono idee menu matrimonio creative, alcune delle quali probabilmente sconosciute a voi e parte dei vostri invitati? Perché v’invito a queste riflessioni? Semplice, perché dall’inizio alla fine del ricevimento occorre coerenza. Quindi riflettete sul tipo di secondo di carne da scegliere e magari applicare lo stesso principio di coerenza gastronomica anche al buffet di dolci.

Leggi Anche  Wedding Planner - Consigli sul Matrimonio

Per i vegetariani e vegani

Infine, un consiglio che do sempre è di aggiungere al menu matrimonio anche scelte adatte ai vegetariani e vegani: oggi sono numerosi e le opzioni per loro (e non solo) gustosissime e variegate. E non dimenticate che coordinare la tavola per il banchetto è fondamentale.

La torta

E la torta? Lei prescinde da tutto e da tutti. Deve piacere a voi che con le mani intrecciate la taglierete in mezzo ad un applauso scrosciante.

Preparativi per il matrimonio in corso? Dite addio all’ansia e ai dubbi leggendo i consigli della wedding planner Solveig!

Scopri tutti i servizi fotografici per il tuo matrimonio e lasciati ispirare dalle nostre fotografie e se vorrai richiedici un preventivo personalizzato

Testi e Fotografie sono protette da ©copyright, trademarks e/o altri diritti di proprietà intellettuale. Tutti i diritti sono riservati – vietato qualsiasi utilizzo ©

Apri chat
c
Ciao, sono Fabio Marcangeli, come posso aiutarti?
Call Now Button